search img
Stevanato Group partecipa a maggio a tre importanti fiere in Europa e Nord America: CPhI North America (Philadelphia), Pharmapack Europe (Parigi) e Interphex NY - Stevanato Group
Home - Stevanato Group > News ed Eventi - Stevanato Group > Comunicati stampa - Stevanato Group > Stevanato Group partecipa a maggio a tre importanti fiere in Europa e Nord America: CPhI North America (Philadelphia), Pharmapack Europe (Parigi) e Interphex NY - Stevanato Group
page-wrapper

maggio, 13 2022

Stevanato Group partecipa a maggio a tre importanti fiere in Europa e Nord America: CPhI North America (Philadelphia), Pharmapack Europe (Parigi) e Interphex NY

Piombino Dese (PD), Italia - 13 maggio 2022 - Nelle prossime settimane, Stevanato Group sarà impegnata in modo proattivo nella promozione delle sue soluzioni di contenimento dii farmaci e nella presentazione del suo portafoglio integrato di servizi di produzione e di attrezzature per automazione nell'ambito dei sistemi di somministrazione dei farmaci.

L'azienda parteciperà a tre importanti fiere in Europa e negli Stati Uniti - CPhI North America, Pharmapack Europe e Interphex NY - durante le quali i visitatori potranno incontrare i nostri esperti e scoprire l'intera offerta di Stevanato Group in termini di capacità integrate: dalle soluzioni di contenimento dei farmaci di alta qualità alla produzione di dispositivi, insieme a sistemi d’ispezione e attrezzature di assemblaggio.

17 - 19 maggio 2022 - CPhI North America, Pennsylvania Convention Center, Philadelphia, stand n. 422: il nostro team sarà a disposizione dei visitatori e dei clienti del Nord America per presentare la serie completa di servizi analitici, soluzioni di assemblaggio, soluzioni di contenimento dei farmaci e contract manufacturing.

18 - 19 May 2022 - Pharmapack Europe, Paris Expo, booths no. B56 and B58: Stevanato Group will take part in the most relevant European trade show for the pharma packaging and drug delivery device industry with its portfolio of services in contract manufacturing and assembly. This year, the Company will be also pleased to present the recent collaboration with Owen Mumford for the innovative Aidaptus® auto-injector.

18 - 19 maggio 2022 - Pharmapack Europe, Paris Expo, stand no. B56 e B58: Stevanato Group parteciperà alla più importante fiera europea per l'industria del packaging farmaceutico e dei dispositivi per la somministrazione di farmaci con il suo portafoglio di servizi per contract manufacturing e assemblaggio. Quest'anno, l'azienda sarà lieta di presentare anche la recente collaborazione con Owen Mumford per l'innovativo autoiniettore Aidaptus®.

24 - 26 maggio 2022 - Interphex, Javits Center, NYC, stand n. 3204: Stevanato Group accoglie visitatori e clienti a New York con una dimostrazione dal vivo di una ‘collaborative platform’ per assemblaggio, e presenta i suoi sistemi di ispezione avanzati per aiutare le aziende farmaceutiche dalla fase iniziale fino alla commercializzazione.

Stevanato Group

Fondato nel 1949, Stevanato Group è un fornitore leader a livello mondiale di soluzioni per il contenimento, la somministrazione di farmaci e la diagnostica per le industrie farmaceutiche, biotecnologiche e life-science. Il Gruppo offre un portafoglio integrato end-to-end di prodotti, processi e servizi che rispondono alle esigenze dei clienti nell'intero ciclo di vita del farmaco, in tutte le fasi di sviluppo, cliniche e commerciali. Le capacità fondamentali di Stevanato Group nella ricerca e nello sviluppo scientifico, il suo impegno nell'innovazione tecnica e l'eccellenza ingegneristica sono fondamentali per la sua capacità di offrire soluzioni a valore aggiunto ai clienti. Per saperne di più, visitate il sito: www.stevanatogroup.com.

 

Contacts

Media

Stevanato Group
media@stevanatogroup.com

Investor Relations

Lisa Miles

lisa.miles@stevanatogroup.co

 

Dichiarazioni previsionali

Il presente comunicato stampa può contenere dichiarazioni previsionali. Le parole "prevede", "pianificato", "inteso", "crede" ed espressioni simili (o il loro contrario) identificano alcune di queste dichiarazioni previsionali. Queste dichiarazioni previsionali sono affermazioni che riguardano le intenzioni, le convinzioni o le aspettative attuali dell'Azienda e, tra le altre cose, gli investimenti che l'Azienda prevede di ricevere, l'espansione della capacità produttiva, i piani dell'Azienda per quanto riguarda la sua presenza sul mercato, le strategie commerciali, la capacità dell'Azienda di soddisfare le future richieste del mercato e di sostenere la preparazione per future emergenze sanitarie e i risultati delle operazioni. Le dichiarazioni previsionali contenute nel presente comunicato stampa si basano su numerose ipotesi riguardanti le strategie commerciali presenti e future dell'Azienda e l'ambiente in cui essa opererà in futuro. Le dichiarazioni previsionali comportano rischi, incertezze e imprevisti intrinseci, noti e sconosciuti, poiché si riferiscono a eventi e dipendono da circostanze che potrebbero verificarsi o meno in futuro e potrebbero far sì che i risultati, le prestazioni o le realizzazioni effettive della Società siano materialmente diverse da quelle espresse o implicite in tali dichiarazioni previsionali. Molti di questi rischi e incertezze si riferiscono a fattori che esulano dalla capacità della Società di controllare o stimare con precisione, come le future condizioni di mercato, le fluttuazioni valutarie, il comportamento di altri operatori di mercato, le azioni delle autorità di regolamentazione e altri fattori come la capacità della Società di continuare a ottenere finanziamenti per soddisfare le proprie esigenze di liquidità, i cambiamenti nel quadro politico, sociale e normativo in cui la Società opera o le tendenze o condizioni economiche o tecnologiche. In particolare, la Società potrebbe decidere di non effettuare un'offerta pubblica iniziale registrata nei tempi attualmente previsti o di non effettuarla affatto, a causa di una serie di fattori potenzialmente importanti, tra cui le condizioni dei mercati dei capitali, le condizioni economiche globali negative, i potenziali sviluppi negativi dell'attività della Società o gli sviluppi sfavorevoli o normativi. I lettori non devono quindi fare eccessivo affidamento su queste dichiarazioni, in particolare non in relazione a qualsiasi contratto o decisione di investimento. Ad eccezione di quanto richiesto dalla legge, la Società non si assume alcun obbligo di aggiornare tali dichiarazioni previsionali.

Press contacts

Finsbury Glover Hering
U.S. Lead
Kal Goldberg
Ph: +1.917.741.1013
U.S. Lead
Rowley Hudson
Ph: +1 917 751 3889
Europe Lead
Ed Simpkins
Ph: +44.7947.740.551

Press contacts

Finsbury Glover Hering