Stevanato Group lancia un’unità di ispezione robotica con funzionalità di machine learning basate sull’Intelligenza Artificiale - StevanatoGroup
Stevanato Group lancia un’unità di ispezione robotica con funzionalità di machine learning basate sull’Intelligenza Artificiale - StevanatoGroup
Home - StevanatoGroup > News ed Eventi - StevanatoGroup > Comunicati stampa - StevanatoGroup > Stevanato Group lancia un’unità di ispezione robotica con funzionalità di machine learning basate sull’Intelligenza Artificiale - StevanatoGroup
page-wrapper

luglio, 08 2020

Stevanato Group lancia un’unità di ispezione robotica con funzionalità di machine learning basate sull’Intelligenza Artificiale

Vision Robot Unit fornirà alle aziende biofarmaceutiche un sistema di ispezione completamente automatizzato, altamente preciso e flessibile, dotato di intelligenza artificiale, per diversi tipi di prodotti farmaceutici, per una maggiore efficienza operativa.

 

Piombino Dese, Padova, 8 luglio 2020 - Stevanato Group, con sede in Italia, leader nella produzione di packaging primario in vetro e fornitore di competenze integrate per sistemi di somministrazione dei farmaci, annuncia il lancio di un sistema di ispezione robotico modulare che incorpora l'intelligenza artificiale. La tecnologia verrà presentata durante Interphex Virtual Exhibition, evento virtuale che si terrà dal 15 al 17 luglio. Vision Robot Unit (VRU) è un modulo affidabile e autonomo in grado di ispezionare automaticamente i difetti cosmetici e particellari senza intervento umano.

L'innovativo design a isola del VRU, con patent pending, include un concetto "plug & play" altamente versatile che permette di configurare liberamente i sistemi di alimentazione e sorting. È inoltre scalabile, poiché è possibile aggiungere più unità di ispezione visiva per aumentare la produttività. Il suo processo di ispezione senza contatto “glass-to-glass” abbassa significativamente la probabilità di danni o rotture del prodotto.

Grazie alla sua tecnologia basata sull’Intelligenza Artificiale, il VRU è in grado di migliorare le prestazioni di ispezione. L'unità è in grado di reagire rapidamente alle mutevoli caratteristiche del prodotto, tra cui variazioni dei principi attivi, diversi livelli di riempimento e diversi contenitori, anche nello stesso lotto. È inoltre adattivo: mostra un apprendimento continuo derivante sia dalla produzione sia dagli input dell'operatore. Il risultato è un miglioramento nella riduzione dei falsi scarti e, soprattutto, dei falsi positivi.

Il VRU è ideale per una vasta gamma di applicazioni nel panorama dello sviluppo e della produzione farmaceutica, compresi i prodotti biotecnologici come anticorpi monoclonali (mAb), vaccini e farmaci liofilizzati. Adatta per l'ispezione di prodotti di alto valore, la macchina può essere utilizzata sia in ambienti di laboratorio sia nella produzione di piccoli lotti.

Il Vision Robot Unit è progettato per soddisfare le esigenze emergenti di "smart factory", offrendo una soluzione di ispezione completamente automatizzata e flessibile che migliora l'affidabilità del processo di controllo. L'unità include cambi di formato automatici e la possibilità di ridurre gradualmente i tempi di configurazione tramite la raccolta di immagini e dati. Il VRU è disponibile con o senza cobot (robot collaborativi) aggiuntivi. I modelli base offrono l'ispezione particellare, mentre un componente aggiuntivo opzionale fornisce l'ispezione cosmetica.

"Le aziende farmaceutiche sono sempre più alla ricerca di soluzioni flessibili che incorporino le tecnologie più avanzate", ha affermato Raffaele Pace, Responsabile delle Operazioni Engineering di Stevanato Group. "Il nostro nuovo Vision Robot Unit è una soluzione rivoluzionaria, perché affronta alcune delle sfide operative odierne fornendo un processo di controllo completamente automatico ed estremamente accurato per farmaci complessi."

I recenti progressi nel campo dell’intelligenza artificiale promettono di ottimizzare i processi di ispezione visiva farmaceutica, fornendo strumenti analitici avanzati per identificare e classificare i prodotti difettosi con maggiore precisione e solidità. Stevanato Group ha aperto la strada a questa tecnica ed è pronto a supportare i clienti nella sua implementazione.

 

 

Stevanato Group

Fondato nel 1949, Stevanato Group è il più grande produttore privato al mondo di packaging primario in vetro per l'industria farmaceutica. Fin dall'inizio, il Gruppo ha sviluppato la propria tecnologia di formatura del vetro per garantire i più alti standard di qualità. Il Gruppo comprende una vasta gamma di competenze dedicate a servire l’industria biofarmaceutica e diagnostica. Offre contenitori in vetro con il suo storico marchio Ompi, componenti in plastica per la diagnostica e dispositivi medicali, servizi di contract manufacturing per i sistemi di somministrazione del farmaco, fino alle macchine per ispezione, assemblaggio e confezionamento. Il Gruppo fornisce anche servizi analitici e test che studiano l'interazione tra contenitore e farmaco e l'integrazione nei sistemi di somministrazione, supportando il processo di sviluppo dei farmaci. Racchiudendo più competenze sotto la stessa entità, Stevanato Group è in grado di offrire soluzioni uniche alle aziende riducendo i tempi di immissione sul mercato ed il costo complessivo.

 

www.stevanatogroup.com