Stevanato Group annuncia il prezzo dell’Offerta Pubblica Iniziale - Stevanato Group
search img
Stevanato Group annuncia il prezzo dell’Offerta Pubblica Iniziale - Stevanato Group
Home - Stevanato Group > News ed Eventi - Stevanato Group > Comunicati stampa - Stevanato Group > Stevanato Group annuncia il prezzo dell’Offerta Pubblica Iniziale - Stevanato Group
page-wrapper

luglio, 15 2021

Stevanato Group annuncia il prezzo dell’Offerta Pubblica Iniziale

Inizio delle negoziazioni presso la NYSE previsto il 16 luglio 2021 con il simbolo “STVN”

PIOMBINO DESE, Italia – 15 luglio, 2021 – Stevanato Group S.p.A. (la "Società"), uno dei principali fornitori globali di soluzioni integrate per il contenimento e la somministrazione di farmaci e per la diagnostica per i settori farmaceutico, biotecnologico e life science, ha annunciato oggi il prezzo della propria offerta pubblica iniziale di 32.000.000 di azioni ordinarie pari a [$21] per azione.

Si prevede che le azioni cominceranno a essere negoziate alla Borsa di New York il 16 luglio 2021, con il simbolo "STVN". La chiusura dell'offerta è prevista per il 20 luglio 2021, soggetta alle consuete condizioni di chiusura.

Inoltre, la Società e Stevanato Holding S.r.l. hanno concesso ai sottoscrittori un'opzione di 30 giorni per acquistare fino a ulteriori 4.800.000 azioni ordinarie al prezzo dell'offerta pubblica iniziale, meno gli sconti e le commissioni di sottoscrizione.

Al fine di coprire l'esposizione valutaria relativa a parte dei proventi ricevuti nell'ambito dell'offerta, la Società e Stevanato Holding S.r.l. in data 6 luglio 2021 hanno stipulato due distinti contratti di copertura con Morgan Stanley & Co. International PLC per un importo nozionale di 420.000.000,00 dollari per la Società e 180.000.000,00 dollari per Stevanato Holding S.r.l., che saranno regolati entro il 23 luglio 2021.

Morgan Stanley, BofA Securities e Jefferies saranno i gestori primari del book running. Citigroup, UBS Investment Bank, KeyBanc Capital Markets, Wells Fargo Securities e William Blair saranno i book runner.

Una dichiarazione di registrazione relativa alle azioni vendute in questa offerta è stata depositata presso la Securities and Exchange Commission e ha assunto efficacia il 15 luglio, 2021. L'offerta sarà fatta solo per mezzo di un prospetto. Copie del prospetto relativo all'offerta possono essere richieste, una volta disponibili, a Morgan Stanley & Co. LLC, Prospectus Department, 180 Varick Street, New York, NY 10014, o via e-mail a prospectus@morganstanley.com.

Il presente comunicato stampa non costituisce un'offerta di vendita né la sollecitazione di un'offerta di acquisto di tali titoli, né ci sarà alcuna vendita di tali titoli in qualsiasi stato o giurisdizione in cui tale offerta, sollecitazione o vendita sarebbe illegale prima della registrazione o qualificazione secondo le leggi sui titoli di tale stato o giurisdizione.

 

About Stevanato Group

Fondato nel 1949, Stevanato Group è fornitore primario globale di soluzioni per il contenimento e la somministrazione di farmaci e per la diagnostica per i settori farmaceutico, biotecnologico e life science. Il Gruppo offre un portafoglio integrato e completo di prodotti, processi e servizi che rispondono alle esigenze dei clienti attraverso l'intero ciclo di vita del farmaco in ogni fase di sviluppo, clinica e commerciale. Le capacità fondamentali di Stevanato Group nella ricerca scientifica e nello sviluppo, il suo impegno nell'innovazione tecnica e la sua eccellenza ingegneristica sono essenziali per la sua capacità di offrire soluzioni a valore aggiunto ai clienti.

 

Contatto Investor Relations 

Lisa Miles, lisa.miles@stevanatogroup.com

Media Stevanato Group, media@stevanatogroup.com

 

Dichiarazioni previsionali

Il presente comunicato stampa può contenere dichiarazioni previsionali. Le parole "prevedere", "anticipare", "intende", "pianificare", "stimare", "scopo", "previsione", "progetto", "obiettivo" ed espressioni simili (o il loro contrario) identificano alcune di queste dichiarazioni previsionali. Tali dichiarazioni previsionali riguardano le intenzioni, le credenze o le aspettative correnti dell'azienda riguardo, tra l'altro, i risultati delle operazioni dell'azienda, lo stato finanziario, la liquidità, i prospetti, lo sviluppo, le strategie e il settore in cui l'azienda opera. Le dichiarazioni previsionali nel presente comunicato stampa si basano su numerosi presupposti riguardanti le strategie commerciali presenti e future dell'azienda e l'ambiente in cui l'azienda opererà in futuro. Le dichiarazioni previsionali coinvolgono i rischi noti e ignoti inerenti, le incertezze e le contingenze perché si riferiscono agli eventi e dipendono dalle circostanze che possono o non possono accadere nel futuro e possono indurre i risultati reali, la prestazione o i successi dell'azienda ad essere materialmente differenti da quelli espressi o impliciti da tali dichiarazioni previsionali. Molti di questi rischi e incertezze si riferiscono a fattori che sono al di fuori della capacità dell'azienda di controllare o stimare con precisione, come le future condizioni di mercato, le fluttuazioni valutarie, il comportamento di altri partecipanti al mercato, le azioni dei normatori e altri fattori come la capacità dell'azienda di continuare a ottenere finanziamenti per soddisfare le sue esigenze di liquidità, i cambiamenti nel quadro politico, sociale e normativo in cui l'azienda opera o nelle tendenze o condizioni economiche o tecnologiche. In particolare, l'azienda può determinare di non condurre un'offerta pubblica iniziale registrata nel lasso di tempo che attualmente prevede o affatto, per via di una serie di fattori importanti potenziali, comprese le circostanze dei mercati di capitali degli Stati Uniti, condizioni economiche globali negative, sviluppi negativi potenziali nel commercio dell'azienda, o sviluppi sfavorevoli o regolatori. I lettori non dovrebbero quindi fare eccessivo affidamento su queste dichiarazioni, in particolare non in relazione a qualsiasi contratto o decisione di investimento. Ad eccezione di quanto previsto dalla legge, l'azienda non si assume alcun obbligo di aggiornare tali dichiarazioni previsionali.

 

Press contacts

Finsbury Glover Hering
U.S. Lead
Kal Goldberg
Ph: +1.917.741.1013
U.S. Lead
Rowley Hudson
Ph: +1 917 751 3889
Europe Lead
Ed Simpkins
Ph: +44.7947.740.551

Press contacts

Finsbury Glover Hering